Echeion RSS
lunedì, 21 agosto, 2017 6:37

Colombia, ti aspettiamo

colombia-bogotaPer la seconda tappa del focus sulle economie emergenti, ci occuperemo della Colombia. Paradossalmente uno tra i Paesi in crescita più di nicchia ma che comunque presenta buone prospettive.

La Colombia è un Paese della parte settentrionale del Sud America, e tra gli Stati della sua piattaforma continentale è quarto per estensione territoriale, e subito ai gradini del podio anche in relazione al Pil (28esimo a livello mondiale). La maggior parte del bilancio dello Stato è assorbito però dalle spese militari, che devono sostenere l’esercito più numeroso, in rapporto alla popolazione, del Sudamerica. Infatti le forze militari colombiane si devono impegnare nel conflitto con le due realtà guerrigliere attualmente attive: le Farc (Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia) e l’Eln (Ejército de Liberación Nacional).

colombia-caffeSe non ci fossero da pagare gli oneri relativi alle instabilità politiche interne, la Colombia potrebbe mettere meglio a frutto le sue numerose esportazioni (caffè soprattutto, ma anche fiori, carbone e petrolio). I dati ci rivelano un tasso di inflazione stabile al 2,6%, ma un tasso di disoccupazione piuttosto elevato che si attesta all’11,6%. Assai rilevanti sono le miniere di minerali che estraggono principalmente: gas naturali, nichel, smeraldi, oro, uranio e plutonio.

Ma i veri punti di forza dell’economia colombiana sono i giacimenti di petrolio e carbone, che insieme alla ben sviluppata rete di produzione di energia idroelettrica, rendono il Paese quasi totalmente autosufficiente. Inoltre gli studiosi esperti in materia sottolineano il fatto che la grande biodiversità presente in Colombia potrebbe essere meglio sfruttata.

colombian-boyInsomma un Paese con grandi possibilità e prospettive di crescita ma che si deve scontrare con il fatto che i suoi cittadini e la sua classe dirigente non riescono a rendersene efficacemente interpreti. Ne sono esempio innanzitutto il fatto che spesso la Colombia si ritrova a dover importare caffè, bene di cui è uno dei principali esportatori mondiali; e inoltre alcuni tratti di arretratezza, almeno dalla limitata prospettiva di noi occidentali. Nonostante queste défaillances, la repubblica presidenziale colombiana è considerata uno Stato in crescita in quanto sta cominciando a colmare i suoi ampi margini. 

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici

Condividi

I Topic trattati

Che cosa ne pensi?