Echeion RSS
martedì, 22 agosto, 2017 11:29

I sapori della Tv

programmi-cucina-tv“Agli italiani piace mangiare”. Questo è uno dei luoghi comuni che più ci rappresenta nel mondo. Alcune statistiche testimoniano come il cibo sia uno dei primi tre elementi per cui gli italiani si sentano fieri. Fortunatamente non ci piace solo mangiare, ma anche e soprattutto cucinare. Poteva la tv trascurare questa fatto? Ovviamente no. Svariati sono i programmi che trattano questo argomento: da Cucina con Ale a Cotto e mangiato, da Fuori menù a La prova del cuoco. Ma non sono solamente i programmi made in Italy ad attrarre la nostra attenzione: ritroviamo format americani quali Cucina con Buddy, Cucine da incubo, Hell’s Kitchen, MasterChef, Orrori da gustare, rivisitati o semplicemente doppiati.

A questo punto ci chiediamo: come fanno tutti questi programmi ad attrarre così tanto l’attenzione del pubblico? Facile: rispondono alle nostre esigenze. Stiamo parlando, infatti, di programmi alla portata di tutti, dell’italiano medio insomma. Dell’italiano che arriva a sera e deve cucinare qualcosa, spesso di fretta, ma ci tiene a farlo bene, andando contro la tendenza di oggi del cibo “fast”. Non ci accontentiamo insomma (almeno per quanto riguarda la cucina…).

programmi-cucina-tv-2013Questi programmi ci insegnano, fra le tante cose, a preparare piatti veloci e gustosi allo stesso tempo e, punto più importante, senza spendere un capitale. Anche se è difficile ammetterlo, ci teniamo a vivere bene ma purtroppo bisogna sottostare ai tempi che corrono. Sembra quindi che i conduttori di questi programmi, famosi ma al tempo stesso semplici, ci interpellino, ci prendano in considerazione, si preoccupino per noi. E questo, è inutile negarlo, ci piace e ci rassicura. È importante sottolineare anche che questi programmi non si rivolgono solo alle classiche casalinghe, alle mamme che, arrivata una certa ora, devono preparare la cena ai figli e al marito che torna dal lavoro: parlano a tutti. Dai più giovani ai più maturi. Lo testimoniano i diversi modi in cui questi format vengono declinati: da semplici spiegazioni di ricette a sfide vere e proprie che ci incuriosiscono fino alla fine. Insomma, guardando una gara culinaria i giovani imparano anche a cucinare.

Possiamo dire, quindi, che i produttori di questi programmi sono riusciti a cogliere un elemento fondamentale: tanti trend, specialmente al giorno d’oggi, arrivano, colpiscono e se ne vanno. Ma per la cucina è diverso: è una passione che, negli italiani, difficilmente morirà. Quindi sediamoci sul nostro comodo divano e lasciamoci trasportare dai mille sapori che il menù della tv di oggi è pronto ad offrirci.

Chiara Fontana

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici

Condividi

I Topic trattati

Che cosa ne pensi?